Immagini ASL Brescia
Siete in: > ASL Brescia > Enti e imprese > Salute nei luoghi di lavoro

Cerca nel sito


Oppure consulta l'indice alfabetico dei contenuti:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Non hai trovato le informazioni che cercavi o hai trovato un dato non corretto? Segnalacelo >

Salute nei luoghi di lavoro

 < Per le prestazioni offerte, selezionare la voce di proprio interesse dal menu' di sinistra

 

Il Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (PSAL) garantisce la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori negli ambienti di lavoro, attraverso le funzioni di controllo, vigilanza e di promozione della cultura della salute e sicurezza al fine di contribuire alla prevenzione delle malattie professionali e degli infortuni e promuovere stili di vita più sicuri e sani.

Gran parte delle prestazioni sono erogate perifericamente dalle Unità Operative Integrate PSAL, afferenti alle Direzioni Gestionali Distrettuali.

I Responsabili delle Unità Operative Integrate PSAL dipendono funzionalmente dal Servizio PSAL centrale e gerarchicamente dal Direttore della Direzione Gestionale Distrettuale territorialmente competente.

Il Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ha una sede centrale e 6 Unità Operative territoriali.

La sede centrale ha i seguenti riferimenti:

Indirizzo: Corso Matteotti, 21 – 25122 Brescia
Orari: mattino dal Lun al Ven dalle 9.00 alle 12.00 – pomeriggio: su appuntamento previa richiesta telefonica dalle 9 alle 12  o dalle 14 alle 15.30
Direttore del Servizio: Dr.ssa Siria Garattini
Segreteria: Tel.  030-383.8661  /  fax  030-3838.540

Nelle 6 Unità Operative, gli operatori tecnici si occupano anche della prevenzione degli infortuni.

Sia alla sede centrale che a quelle periferiche ci si può rivolgere, preferibilmente su appuntamento, per qualsiasi questione riguardante la salute e/o la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono “utenti naturali” del Servizio i protagonisti del processo di prevenzione: Rls (Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) RSPP (Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione), Medici Competenti aziendali e, ovviamente, datori di lavoro o singoli lavoratori.

Il Servizio non può fornire consulenze, ma rientra fra i suoi compiti l’orientamento, l’informazione, l’assistenza sulle problematiche sopra ricordate:

per esempio:

  • informazioni sulla legislazione vigente in materia

  • linee-guida e criteri per una corretta valutazione dei rischi

  • procedure per una corretta sorveglianza sanitaria

 

Ultima modifica: 08/06/2016